10 cose da non perdere assolutamente a Barcellona

Sole, spiaggia, mare, tapas, arte, festa e molto altro: ogni volta che penso a Barcellona mi vengono in mente tutte queste cose. Una città piena di vita, di colori e sapori. Perla della Catalonia, con le sue architetture bizzarre Barcellona riesce a conquistare il cuore di tutti. Se state programmando un viaggio in una delle città più belle al mondo, ecco qui le 10 cose da fare assolutamente a Barcellona.

Passeggiare per Las Ramblas

Las Ramblas sono un lungo viale che parte da Plaza de Catalunya e porta fino al mare. A qualsiasi ora del giorno e della notte troverete turisti, gente del posto, artisti di strada, ristoranti con specialità catalane e molto altro. Impossibile non lasciarsi trasportare da questo clima di gioia e confusione!

Assaggiare cibo alla Boqueria

La Boqueria è il mercato coperto più grande e famoso d’Europa, un tripudio di colori e sapori da far innamorare chiunque. Qui troverete qualsiasi cosa voi desideriate mettere sotto i denti: io consiglio assolutamente di assaggiare lo Jamón ibérico appena entrati nel mercato, è qualcosa di eccezionale e indescrivibile. Assolutamente il mio luogo preferito di Barcellona.

Perdersi per le vie del Barri Gòtic

Anima antica di Barcellona, il Barri Gòtic è il quartiere gotico della città. Centro della città vecchia, consiglio assolutamente di passeggiare per le sue vie a qualsiasi ora del giorno e della notte e lasciarsi trasportare: pieno di artisti di strada, buon cibo e tanti localizzi dove poter bere e rilassarsi. 

Bere un drink e pranzare alla Barceloneta

La Barceloneta è la parte della città che affaccia sul mare: qui potrete trovare una lunga spiaggia costeggiata da ristoranti, discoteche e bellissimi bar fronte spiaggia: non potete non fermarvi per godere di un ottimo pranzo a base di pesce con i piedi sulla sabbia, o magari solo bere un’ottima sangria!

Ammirare la Sagrada Família

La Sagrada Família di Barcellona è considerata uno dei simboli della città, il capolavoro rappresentativo dell’architetto Antoni Gaudí. Non potete non fermarvi ad ammirare cotanta bellezza che lascia senza parole per la sua maestosità.

Visitare Casa Batllò e Casa Milà

Camminando lungo Passeig de Gracia vi troverete ad ammirare altre due opere dell’architetto Antoni Gaudì: anche questi considerati due simboli di Barcellona, vi lasceranno senza parole per la bizzarra architettura e per i vivaci colori. Assolutamente da non perdere!

Provare tutte le tapas e bere sangria

Anche se pare abbastanza ovvio, non potevo non inserirlo nella lista: Barcellona è piena zeppa di ristoranti buoni dove poter mangiare davvero qualsiasi gusto e bere qualsiasi cosa senza spendere un patrimonio, per cui vi consiglio vivamente di lasciarvi ispirare dal vostro stomaco e non aver paura di provare e assaggiare!

Rilassarsi a Parc Güell

Dopo una lunghissima camminata in salita (quindi attrezzatevi di acqua fresca!) si arriva in questo luogo esotico che sembra uscito da qualche racconto fantastico: palme, pappagalli, coloratissimi fiori e architetture bizzarre e colorate lo fanno da padrone. Una delle opere di Gaudì forse più famosa e apprezzata. Godetevi il panorama della città, rigeneratevi in questa oasi naturale di Barcellona.

Godersi la vista mozzafiato da l’Arenas de Barcelona

L’Arenas de Barcelona è stata un regalo di arrivederci che questa città ci ha regalato: durante l’ultima serata nel primo viaggio a Barcellona, un po’ per caso e un po’ per fortuna, abbiamo scoperto che all’ultimo piano di questo enorme centro commerciale c’è una terrazza dove poter ammirare la vista della città ma non solo: proprio su questa terrazza ci sono un sacco di ristoranti per ogni tipo di palato. 

Non perdersi lo show della Fontana Magica di Montjuïc

Lungo Plaza España ad orari e giorni stabili (i giorni e gli orari cambiano in base alla stagione, per cui vi consiglio di controllare su internet per saperne di più) le fontane presenti iniziano a dare vita uno spettacolo di luci e musica meravigliosi. Da non perdere.