Madrid, 13 luoghi da non perdere

Se vi piace il divertimento, la movida, l’arte e i colori caldi non potete non visitare una città come Madrid. Grande metropoli, sempre sveglia, una città cosmopolita, colorata, confusionale e bellissima. Nonostante il gran caldo d’estate (44° all’ombra!) passeggiare per questa città ha qualcosa di speciale: la storia si respira nell’aria ma riesce comunque a essere una città moderna a tutti gli effetti. Se state progettando di visitare Madrid, ecco alcune delle cose da vedere assolutamente!

Plaza Mayor

Plaza Mayor è forse la piazza più emblematica di Madrid perché stupisce per la sua architettura storica: inoltre è il posto ideale per assaggiare tapas o prendere una birra, oltre naturalmente a un tradizionale panino di calamari fritti. Un angolo decisamente consigliabile da non perdere se visitate Madrid

El Retiro 

Se come me dopo km e km a piedi avete bisogno di una pausa per riprendervi, El Retiro è il luogo ideale. Parco immenso nel centro di Madrid, pieno di fontane e statue, è esattamente il posto ideale dove rilassarsi in una giornata d’estate, ma anche di primavera. Se volete fare qualcosa di diverso potete noleggiare una barca a remi nel suo famoso laghetto, proprio davanti al Monumento ad Alfonso XII

Palacio de Cristal

Costruito nel 1887 su progetto di Ricardo Velàzquez questo edificio in cristallo e metallo si colloca all’interno del Parco del Retiro di Madrid. Un mix perfetto di arte, natura e architettura al suo interno si tengono mostre del museo Reina Sofia. Davanti a questa struttura c’è anche un bellissimo laghetto con tante fontane.

La Chueca

Vecchio quartiere malfamato ora La Chueca è uno dei distretti di Madrid a mio parere più belli e colorati: quartiere LGBT, ospita un sacco di negozi alla moda, bar e ristoranti dove la movida madrileña prende vita. Consigliato se volete mangiare qualcosa in uno dei ristoranti caratteristici, bere sangria o volete passare una notte indimenticabile per i suoi locali. Assolutamente il mio luogo preferito.

Mercado de San Miguel

Se siete amanti del cibo come me, il Mercado de San Miguel è il posto che fa per voi. Nel centro storico della città, con le sua struttura completamente di vetro, questo mercato è un pot-pourri di sapori, odori e colori. Ogni bancarella del mercato vende una specialità: frutti di mare, salumi, crocchette, pane, dolci, vino, ecc., per tutti i gusti e palati: il mercato è aperto dalle 10 alle 2 di notte senza sosta. Insomma, una tappa imperdibile per le buone forchette (e non!).

Mercado de San Antón

Situato nel quartiere de La Chueca, questo mercato è stato una piacevole scoperta durante una serata in questo movimentato quartiere: ospita al suo interno una serie di banconi dedicati alla vendita dei più vari prodotti gastronomici: frutta, verdura, carne, pesce e prodotti gourmet. All’ultimo piano troverete ristoranti e barettini intimi e tranquilli. Un po’ nascosto potete trovare un posticino dove poter fare aperitivo sulla terrazza di questo edifico, ammirando la vista delle strade de la Chueca

Gran Via 

Madrid senza la Gran via non è assolutamente immaginabile: questa strada attraversa Madrid da est a ovest ma è anche il vero cuore pulsante della cultura popolare, delle tradizioni, della storia cittadina e dei teatri. La prima parte è dedicata al alberghi e negozi di lusso, la seconda parte è più commerciale dove si possono trovare le grandi catene di negozi. Sulla Gran Via abbiamo i più importanti edifici di Madrid, ed ad ogni ora del giorno e della notte è centro nevralgico che non dorme mai.

Plaza del Callao 

Situata al centro della Gran Via e a un passo da Sol, questa piazza è uno di quei luoghi in cui ci si dà appuntamento per andare a bere qualcosa, andare al cinema e a teatro o a fare shopping in centro. Sulla falsa riga di Piccadilly Circus, Plaza del Callao di notte è molto suggestiva per i suoi giochi di luci e colori.

Palacio Real

Uno dei più bei palazzi reali d’Europa, il Palazzo Reale di Madrid riesce a stupire per la sua imponenza: questa perla storica risalta nel suo colore così chiaro. Da qui si può godere anche di una vista meravigliosa. Insomma, una tappa da non lasciarsi scappare.

Catedral de la Almudena

Nonostante le varie critiche per l’architettura di questa cattedrale e la sfortuna che ha perseguitato la sua costruzione, a me Catedral de la Almudena è piaciuta davvero un sacco. L’interno è meravigliosamente decorato in stile gotico con delle vetrate dai colori vivi e splendenti.

Puerta del Sol

Un posto storico e pieno di vita, Puerta del Sol è il km zero su cui si calcolano le distanze rispetto alle altre città del Paese. Rappresenta perfettamente Madrid: piena di vita, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Se non sapete cosa fare potete passare per questo luogo e lasciarvi trasportare dal clima di festa con artisti di strada, persone che festeggiano, musica e allegria

Tempio di Debod 

Antico tempio egizio situato a Madrid, questo pezzo di storia è stato donato dal governo Egizio alla Spagna. Punto meraviglioso dove poter ammirare il tramonto, il tempio di Debod è una visita obbligatoria: è circondato da rigogliosi prati in cui potersi rilassare ed ammirare tutto il suo splendore.

Malasaña 

Uno dei più importanti quartieri della capitale spagnola è Malasaña, dove troverete negozi alternativi, street art, ristoranti e bar unici nel loro genere. Famoso per essere uno dei punti in cui la movida della notte prende vita, passeggiare per le sue strade riesce a mettere di buon umore per i colori e il bel clima che si percepisce: un quartiere fresco, alla moda e alternativo.